IL TEATRO PIU’ PICCOLO DEL MONDO

L’ARTE IN UNA STANZA

Bibiena 2.0

Il teatro più piccolo del mondo è unico e non assomiglia a nessuno!

Siamo ancora nel palazzo di via S. Vitale 13 e sul citofono abbiamo lasciato la scritta di sempre: “Scuola di recitazione Bibiena”.

Il nostro sogno dura da 40 anni.

Oggi molte cose sono cambiate. Il teatro stesso come mezzo di comunicazione non ha più il potere di una volta.

Sopravvive il fascino, la passione e l’idea di teatro: un mondo fra 4 mura per alleviare le sofferenze, produrre felicità, esaltare le persone. Ecco il teatro di chi ama la vita.

Ma esistono ancora i sognatori?

BOLOGNA come LONDRA

Dopo 29 anni di repliche con la commedia satirica Amore di Gruppo, il Teatro Scuola Bibiena, il teatro dove Federico Fellini scelse l’attrice Marisa Tomasi per LA VOCE DELLA LUNA, cambia volto e rivela la sua natura di teatro più piccolo del mondo.

Soltanto a Broadway, a Londra o lungo la Senna esistono spettacoli da guinness dei primati.

L’Amore di Gruppo è stata la commedia in cartellone più longeva del teatro italiano. Uno spettacolo visto da oltre 400.000 spettatori. Tra questi, diversi personaggi della cultura, del cinema e della televisione: da Federico Fellini a Luciano Ligabue, da Marco Masini a Lina Wertmuller.

Oggi, il teatro più piccolo del mondo, continua a diffondere l’arte teatrale nelle sue varie forme.

Recitazione, spettacoli, laboratori, performance, pubblicazioni, idee e talenti (i nostri allievi) restano il cuore del Bibiena.